Preventivo Revisione Condominiale in tutta Italia

Chiedi un preventivo senza impegno ai professionisti del nostro Network per la revisione del rendiconto.

L'articolo 1130-bis del codice civile prevede la possibilità di affidare ad un revisore la verifica della contabilità condominiale, anche per diverse annualità opportunamente specificate.


L'attività di revisione consiste nella verifica del fascicolo di rendicontazione e si estrinseca in una relazione tecnica che culmina in un giudizio rilasciato dal revisore.


Spesso, il cliente confonde l'attività di revisione con quella di una perizia contabile tesa, quasi sempre, alla ricostruzione dei rendiconti: al riguardo, è bene precisare come si tratti di attività e incarichi profondamente diversi tra di loro. A tale riguardo, la giurisprudenza ha chiarito come al revisore spetti la mera verifica con rilascio di relazione tecnica, spettando all'amministratore titolare di quel rendiconto procedere alle dovute rettifiche proprio sulla scorta della consulenza tecnica di revisione.


Per giungere ad un risultato di revisione genuino e attendibile, è di fondamentale importanza che il revisore assicuri a sé stesso e al cliente:


  • la necessaria indipendenza e terzietà rispetto al caso in esame;
  • la dovuta formazione e preparazione professionale;
  • la migliore adeguatezza rispetto alla portata dell'incarico in fatto di esperienza;
  • il rispetto del principio del contraddittorio;
  • il rispetto degli standard di revisione compatibili con la disciplina ragionieristica condominiale.



I requisiti del revisore condominiale.

L'ordinamento vigente italiano non prevede particolari requisiti per il revisore condominiale, né riserve di sorta per alcun professionista ordinistico. Pertanto, si tratta di una attività che, almeno sul piano giuridico ed astratto, può essere svolta da chiunque. Cionondimeno, è evidente la necessità di possedere comunque delle competenze interdisciplinari e specifiche sulla materia che, su base volontaria, possono essere anche certificate da organismi indipendenti sulla base della norma UNI 11777:2020.


I nostri professionisti assicurano ai propri clienti altissimi livelli di competenza, grazie alla loro formazione ed esperienza. Inoltre, molti di loro sono professionisti certificati UNI e/o consulenti tecnici del giudice.


Differenza tra revisione e perizia contabile.

L'incarico di revisionare del rendiconto e quello di perizia contabile si pongono precisi obiettivi e finalizzazioni. A titolo esemplificativo, questi possono essere:


FASE 1, check-up del rendiconto:

  • Congruità e completezza informativa del rendiconto;
  • Intellegibilità e chiarezza contabile;
  • Correttezza contabile generale e indici di coerenza;
  • Verifica degli allineamenti contabili annuali;
  • Verifica del principio di identità.


FASE 2, verifica e revisione:

  • Legittimità delle ripartizioni;
  • Confusione patrimoniale;
  • Verifica della regolarità fiscale e contributiva/assicurativa;
  • Distrazione indebita di fondi/riserve vincolati;
  • Verifiche di cassa finanziaria e campionamenti;
  • Rilascio di relazione di revisione con giudizio finale.


FASE 3, perizia contabile:

  • Accertamento della fondatezza documentale e fattuale
  • Accertamento posizioni dare/avere amministratore/condominio;
  • Ricostruzione di contabilità;
  • Rilascio di nuovi elaborati contabili.



L'attività di revisione si conclude con il rilascio di una relazione tecnica ed un giudizio finale sulla contabilità verificata.

L'attività di perizia contabile si conclude con il rilascio di nuovi elaborati contabili, accompagnati da una relazione informativa.


Quanto costa la revisione condominiale e la perizia?

L'incarico di verificare la contabilità condominiale attraverso un percorso di revisione, può costare da alcune centinaia di euro fino ad arrivare al 2% del valore del rendiconto verificato.


La perizia contabile, invece, può avere un costo che oscilla dal 4 all'8% del valore del bilancio oggetto di perizia.


Come affidarci l'incarico di revisione o di perizia contabile per il tuo condominio.

Se vuoi valutare l'opportunità di affidare la revisione dei rendiconti e della contabilità del tuo condominio ad un professionista del nostro Network di Revisori Condominiali o incaricarli per una perizia contabile, compila il form.


Operiamo in tutta Italia.

 
 
 
 
 
 
 
CHECK-UP DEL RENDICONTO: Congruità e completezza informativa; Intellegibilità e chiarezza contabile; Correttezza contabile generale; Allineamento contabile all’E.F. precedente; Verifica dei primari principi contabili.
VERIFICA E REVISIONE: Legittimità delle ripartizioni; Confusione patrimoniale; Regolarità fiscale/contributiva; Distrazione indebita di fondi e riserve; Verifiche di cassa finanziaria e campionamenti; Rilascio di relazione di revisione con giudizio finale.
PERIZIA CONTABILE: Accertamento della fondatezza documentale e fattuale; Accertamento posizioni dare/avere amministratore/condominio; Ricostruzione di contabilità; Rilascio di nuovi elaborati contabili.
RATING CONDOMINIALE: valutazione del merito creditizio per l'accesso ai finanziamenti condominiali.